Translate

venerdì 30 marzo 2012

Il secret garden del desiner cernobbiese Leonardo Magatti trionfa a Giardina 2012


La fiera Giardina 2012 si è svolta alla prestigiosa fiera di Zurigo. Su migliaia di metri quadrati grandi  progettisti di giardini e del paesaggio hanno creato vere oasi in fiore ed opere d’arte naturali. I  team di progettisti  qualificati e interdisciplinari hanno portato alla più prestigiosa fiera svizzera dedicata al giardino ed al design,  30 eccezionali esposizioni speciali sotto forma di paesaggi in scala reale (oltre 200 m2), di giardini d’esposizione (da 70 a 200 m2) e idee giardino (da 20 a 40m2).Le ispirazioni uniche sono un’armoniosa fusione tra elegante estetica, prezioso design e materiali tecnologicamente all'avanguardia. I giardini personalizzati sono lo specchio dell’anima. Che si tratti di appassionati di design, di esteti, di amanti della bella vita o della natura un giardino deve e può offrire a ognuno lo spazio per esprimere la sua creatività e godersi il meritato relax. In questo l’esigenza di delimitazione e di sfera privata non deve essere sottovalutata. La crescente richiesta di interessanti soluzioni di protezione visiva è stata accolta alla Giardina da molti espositori, che si sono adoperati per realizzarle in modo creativo. Il tema di tendenza è:sistemi di protezione dagli sguardi indiscreti come elemento di design e di allestimento. I giardini, anche i più piccoli, consentono di ricavare angoli di privacy e diventano un rifugio in cui sentirsi bene e protetti. Quest’anno si è percepito  un trend che fa appello alle forme organiche, all'intimità e al benessere. I designer hanno risvegliano con i loro giardini sensoriali profonde emozioni. L’aspetto romantico è il più indicato e  in giardino sognare è  il più gettonato .
Il mondo cromatico, dopo anni di eleganza stilistica basata sull'armonia dei colori, si riappropria della sua vitalità ed esplode con colori vivaci e pop. Molti appassionati di giardini sono propensi all’uso di tonalità fresche e persino molto cariche .Il nuovo design si arricchisce di colore e crea un gioco di contrasto tra il colore pop brillante e la delicatezza del giardino romantico che crea benessere allo spirito.
Il 13 marzo 2012 due giurie specializzate hanno valutato  le presentazioni della sezione GiardinaSTYLE. Il prestigioso riconoscimento è diventato il più importante premio nazionale nel settore del giardinaggio. Anche l’talia ha goduto di questo fantastico evento. Infatti il Distretto Florovivaistico Lombardo e  Jardin Suisse Ticino hanno collaborato ancora una volta insieme.   
Dopo il grande successo riscosso alla terza edizione dell'"Orticolario", la spettacolare fiera del mondo florovivaistico organizzata a Cernobbio (CO), JardinSuisse le due associazioni hanno deciso di partecipare a Giardina con il progetto del garden designer comasco Leonardo Magatti supportato dallo staff jardin suisse, dal distretto alto lombardo e dalla preziosa collaborazione di Lorenzo Moretti. Nell'edizione "Orticolario 2011", la giuria estetica, così come la giuria popolare assegnò il primo premio per l’ottima riuscita di un progetto di giardino naturalistico alil Fairy Garden ideato da Magatti vincitore anche dell’edizione dell’anno precedente con il Lovely Garden. Quest'anno le due associazioni hanno deciso di presentarsi all’importante kermesse con un nuovo  progetto dello stesso paesaggista: "The Secret Garden". Il Giardino Segreto  è un angolo naturale, spiega Leonardo Magatti, un luogo  dove i visitatori potranno rifugiarsi per ritrovare armonia vitale e la pace interiore che solo una passeggiata nel bosco può donare. Un giardino emozionale che evoca ricordi lontani… Un luogo che ripropone metaforicamente il primo incontro galante tra una dama e il suo amato.. Il tutto accompagnato dalle note del Casta Diva cantato dalla divina Maria Callas.. che dire… questo luogo tocca le corde del cuore non solo degli occhi. La bellezza semplice delle vive emozioni. Leonardo Magatti mette davvero amore in ciò che fa e questo è percepito dal pubblico che ogni volta lo premia.  Le sue idee sono innovative e ricche di sensazioni: da quelle più trasgressive; ricordando il suo Rottam Garden vincitore ad Euroflora 2011 in collaborazione con Luca nespoli; al semplice Fairy Garden, dove invitava il pubblico a scoprire dove si fosse nascosta una simpatica fatina ed ora il Secret Garden che riporta in tutti noi il ricordo del primo appuntamento amoroso.. Jardin Suisse Ticino e il Distretto Alto Lombardo hanno vinto un’altra “sfida” e hanno conquistato il primo premio Giardina Award nella categoria Idee Giardino. Un trionfo per il canton Ticino, l’Insubria e l’Italia intera. Restiamo tutti in attesa della prossima edizione di Orticolario prevista ad ottobre 2012 a Cernobbio per vedere cosa ci proporrà questo “team” davvero vincente..