Translate

giovedì 29 ottobre 2015

WINE & FOOD STYLE A VILLA ERBA: dal 30 ottobre all’1 novembre 2015


WINE & FOOD STYLE A VILLA ERBA: dal 30 ottobre all’1 novembre


Il week end di Halloween opsiterà gli spazi espositivi di Villa Erba aCernobbio ospitano la seconda edizione dell’evento fieristico Wine e food Style: una kermesse all’insegna dell’eccellenza enogastronomica che lo scorso anno ha fatto registrare un grande successo di pubblico.



La manifestazione è dedicata produttori – ma anche a distributori e importatori – che avranno la possibilità di farsi apprezzare in un contesto particolarmente qualificato, sia agli operatori, ai buyers e agli amanti del vino e del buon cibo.Il progetto di Wine&Food Style, la mostra mercato dedicata al vino e ai cibi di qualità, nasce in un contesto ideale e di grande prestigio quale Villa Erba, a Cernobbio, sul Lago di Como. La location, per la sua capacità di attrarre visitatori di alto livello con notevole capacità di spesa e per la sua favorevole posizione geografica - in un comprensorio turistico di pregio situato a ridosso della Svizzera - impreziosisce ulteriormente la manifestazione e le garantisce un respiro nazionale e internazionale. La provincia di Como è infatti tra le prime dieci in Italia per afflusso di turisti stranieri.

La manifestazione ha quale caratteristica peculiare l’eccellenza dei prodotti, in linea con la grande tradizione vinicola e gastroalimentare italiana, famosa in tutto il mondo, ma è aperta anche a produttori esteri selezionati.

In occasione di Wine&Food Style il piacere del vino e del cibo potrà essere abbinato anche alle incantevoli bellezze paesaggistiche del Lago di Como, una splendida occasione per visitare la fiera ma anche il bellissimo territorio lariano.

Wine&Food Style, sostenuta da un’intensa attività promozionale, è una "tre giorni" che abbina vendita, contatti e degustazioni, workshop e momenti di intrattenimento, per diventare un’indimenticabile esperienza a 360 gradi sul mondo del vino e del cibo di qualità.


Non potete mancare info sul sito: http://www.winefoodstyle.com

WOMENinNOVATION - second edition - Villa Bernasconi - Cernobbio

Da sabato 17 ottobre, alle ore 18.30, avrà luogo  a Villa Bernasconi WOMENinNOVATION, la seconda edizione del format di social art #ingredientesegretod che continua grazie all’accordo stipulato tra Il Comune di Cernobbio (per iniziativa dell’assessore all’integrazione e coesione sociale, Eleonora Galli, con il pieno sostegno del sindaco Paolo Furgoni, da sempre attento a iniziative di socializzazione e promozione culturale nel territorio) e la cooperativa sociale Il Biancospino (Presidente Michele Borzatta) per promuovere e sostenere l’evento che è stato presentato nella suggestiva cornice di EXPO 2015.



«Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, l’Amministrazione Comunale di Cernobbio, insieme all’impresa sociale “Il Biancospino”, dà spazio alla seconda edizione di #ingredientesegretod ovvero: “WOMENinINNOVATION”, progetto che trova già nell’organizzazione un motivo di originalità, in quanto creato attraverso un lavoro sinergico tra i soggetti coinvolti» sottolinea Eleonora Galli, Assessore all’integrazione e coesione sociale del Comune di Cernobbio. «Così, come nel 2014 abbiamo avuto la rappresentazione iconografica dell’ingrediente segreto di ciascuna donna, attraverso 20 video selfie selezionati dal contesto 2.0, oggi il concorso prevede un’ apertura a tutti gli illustratori, digitali e non, che sappiano raccontare il valore dell’innovazione, dal punto di vista femminile». «Tre settimane in cui Villa Bernasconi farà da scenario a diverse iniziative legate al tema dell'innovazione sociale - spiega Michele Borzatta, Presidente di Biancospino – rese possibili dall’entusiasmo e dalla disponibilità a partecipare che il team creativo del progetto sta incontrando sul nostro territorio e non solo: per noi questo è già un'importante prova della capacità inclusiva e della forza di networking che il tema WOMENinINNOVATION riesce ad attivare».
Fondamentale, infatti, il coinvolgimento e la partecipazione alla costruzione dell’evento di un ampia rete di WOMENINNOVATION ingredientesegretoD second edition 2.0 professionisti nella veste di high profile volunteers, coordinati dalla direzione artistica di Elena Nuozzi (ideatrice del format) e di Anna Sfardini, sociologa della comunicazione. Preziosa e attiva la collaborazione di Cristina Giotto, membro di GGDTi.iT, Women for Digital, Ated for Kids. L’evento ha ottenuto il patrocinio di diverse istituzioni e realtà: - WE – Women for Expo - Regione Lombardia - Ordine Nazionale dei Giornalisti - Rete CGM, - Unindustria Como - Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile Comasca - Fondazione Alessandro Volta - Fondazione Provinciale della Comunità Comasca.

Le quattro iniziative a ingresso gratuito promosse dall’evento WOMENinNOVATION
La prima iniziativa è WOMEN DRAWING INNOVATION Una mostra internazionale di illustrazioni raccolte attraverso un bando in cui è stato richiesto di valorizzare e promuovere la relazione tra “donne e innovazione” attraverso immagini inedite. Tra le 120 opere pervenute da tutto il mondo (Iran, Cina, Francia, Spagna, Argentina, Giappone, Lituania …), sono state selezionate 60 illustrazioni, giudicate le più meritevoli da un prestigioso Comitato di Valutazione: - Patrizia Zerbi (Presidente di giuria), editore e direttore editoriale di Carthusia Edizioni - Gianni De Conno, illustratore - Simona Campus, critica e curatrice d’arte - Anna Forlati, illustratrice - Francesca Marchegiano, esperta in storytelling La mostra di illustrazioni allestita presso Villa Bernasconi ospiterà anche il lavoro artistico di otto special guest che hanno aderito con entusiasmo alla proposta: - Anna Laura Cantone, giovane e promettente talento italiano - Marcos Guardiola Martin, illustratore per diverse testate, tra cui El Pais - Ana Juan, copertinista del New Yorker e dei testi di Isabel Allende - Andrea Mariconti, illustratore del libro Uma la chiocciola in orbita, prodotto attraverso le interazioni spaziali con Samantha Cristoforetti - Stefano Misesti illustratore tra Como e Taipei - Arianna Papini, illustratrice di oltre cento libri per bambini - Antonello Silverini, illustratore per le principali testate giornalistiche e case editrici italiane e straniere - Klaas Verplanke, illustratore per il New York Times.



La seconda iniziativa è APERTIVO INNOVATIVO. Nei tre venerdì di apertura della mostra, Villa Bernasconi ospiterà altrettanti speech meetings, ognuno dedicato a una specifica declinazione del tema “donne e innovazione”. Venerdì 23 ottobre, ore 18.30 Si inizia con WOMENinART incontro organizzato insieme a GGDTi.iT per scoprire il legame tra donne, arte e innovazione attraverso le diverse case histories proposte dai relatori invitati. Intervengono (con i relativi titoli degli speech): - Salafia Deodato, Curatore e Gallerista Warhol inedito: le prime sperimentazioni digitali con Amiga - Anna Luigia De Simone, ricercatrice, Dipartimento di Arti e Media, Università IULM L'arte delle donne. Identità, ruoli, poteri delle voci più significative del nostro tempo - Emanuele Pezzotta, Architetto creatore del progetto FuoriSalmone FuoriSalmone e il Design controcorrente in rosa - Emanuela Vita, sociologa e designer di servizi ed Edoardo Montenegro, co-founder TwLetteratura La città delle donne e TwLetteratura: creatività, partecipazione, innovazione - Patrizia Zerbi, editore e direttore editoriale di Carthusia UMA la chiocciola in orbita: una sorprendente avventura con Samantha Cristoforetti dedicata alle bambine e ai bambini curiosi - Manuela Aguzzi, autrice e istruttrice degli Astronauti presso l'Agenzia Spaziale Europea UMA la chiocciola in orbita - Andrea Mariconti, artista UMA la chiocciola in orbita: Pittura e illustrazione per l’infanzia. La percezione dello Spazio Modera Cristina Giotto, GGDTi.iT, Women for Digital, Ated for Kids Venerdì 30 ottobre, ore 18.30
Il secondo appuntamento è dedicato al tema WOMENinWELFARE, per fare il punto sul rapporto tra donna e lavoro rispetto ai temi delle pari opportunità, del welfare aziendale e dei casi concreti di startup al femminile. Intervengono: - Paolo Costa, socio fondatore Spindox Il software è maschio ? - Laura De Biaggi, Docente e Digital Champion Fare la differenza - Claudia Fiaschi, Presidente Confooperative Toscana, Vice Presidente Nazionale Confcooperative - Isabella Menichini, Direttore del Settore Domiciliarità e Cultura della Salute Innovazione al femminile nel Welfare sociale: l’esperienza di una Dirigente pubblica - Anna Puccio, Segretario Generale Fondazione Italiana Accenture - Eleonora Voltolina, giornalista, fondatrice e direttrice di Repubblicadeglistagisti.it La Repubblica degli stagisti è uguale a quella delle stagiste ? Modera Flaviano Zandonai, ricercatore di Euricse e segretario di Iris Network venerdì 6 novembre, ore 18.30 Il terzo appuntamento, WOMEN@WORK, promosso insieme all’azienda Bric’s, è dedicato alla donna che lavora in direzione dell’innovazione, con la testimonianza diretta e concreta di professioniste affermate appartenenti a mondi lavorativi differenti. Intervengono: - Ornella Gambarotto, Imprenditrice, Presidente del comitato per limprenditoria femminile E' un'impresa fare impresa al femminile - Elena Midolo, CEO ClioMakeUp ClioMakeUp, donne in Rete: come in uno specchio - Barbara Minghetti, Direttore Teatro Sociale di Como Fare cultura: innovazione umana - Roberta Peverelli, architetto, Chief Planning Officer Peverelli S.r.l. Expo experience: fra Moving Forest e Vertical Farm - Anna Rita Polacchini, AD ASF Autolinee Abbiamo sempre fatto così! - Anna Prandoni, Direttore Accademia Gualtiero Marchesi Donne e fornelli: l’innovazione in cucina Modera Marilena Lualdi, Giornalista La Provincia di Como
La terza iniziativa sono i KIDS LAB Rivolti ai più piccoli (6-11 anni) e organizzati nelle tre giornate di sabato in una sala di Villa Bernasconi appositamente allestita, i laboratori offriranno ai bambini diverse occasioni per fare esperienza con l’innovazione e l’illustrazione:
Sabato 24 ottobre, ore 15.30 – 17.30 CODING LAB - imparare il coding attraverso il FORMAT CODERDOJO (a cura di AtekforKids) Sabato 31 ottobre, ore 15.30 – 17.30 CREATIVE LAB - sperimentare l’arte con l’illustratrice Anna Laura Cantone; Sabato 7 novembre, ore 15.30 – 17.30 CLICK THE KEY LAB- scoprire le applicazioni tra musica e ingegneria del software, con la musicista Barbara Busana e l’ingegnere informatico Sara Peloso.
La quarta iniziativa : i VIDEOSEFIE Last but not least, tutti, donne e uomini, famosi e non, sono invitati a dire cosa è per loro l’innovazione al femminile attraverso un video selfie o un commento da postare sulla pagine facebook dell’evento https://www.facebook.com/ingredientesegretoD I video già raccolti saranno proposti in una sala della mostra, e aggiornati lungo il periodo della mostra.

WOMENinNOVATION
Villa Bernasconi, via Regina7, Cernobbio (Co) dal 17 ottobre all'8 novembre 2015
Orari apertura mostra: lun-ven:14.30 – 18.30; sab dom: 10.00 – 18.00 Orari
Aperitivo innovativo; venerdì 23/10, 30/10, 6/11, dalle 18.30 Orari Kids Lab: sabato 24/10, 31/10, 7/11, 15.30 - 17.30 (su prenotazione)
Info pubblico 031 525382; email: eventi@ilbiancospino.info www.weinnovation.info https://www.eventbrite.it/e/biglietti-womeninnovation-18837634873

giovedì 22 ottobre 2015

La Festa di St. Andrew: Il Lago di Como accoglie un evento dedicato al Santo Patrono della Scozia tra musica, danze e micromagia



Il Lago di Como e la magia della Scozia.
ORO DI SCOZIA, angolo di Scozia nella città di Como, ha deciso di portare in Italia, partendo proprio dalla città comasca, la cultura scozzese per avvicinare un pubblico curioso e sempre più interessato alle tradizioni di una terra ricca di storia.
Il mio intento è duplice; da un lato desidero ricreare l’atmosfera scozzese in un angolo di Italia, per far vivere un po’ di Scozia a chi non vi è mai stato e rievocarla a chi già la conosce; dall’altro diffondere, partendo dal territorio lariano in cui vivo, i sapori e i gusti di un altro popolo, ricco di storia anche se poco conosciuta…”  Viti Ferdinando, Fondatore di ORO DI SCOZIA
Il Lago di Como accoglie la Festa di Saint Andrew, Santo Patrono della Scozia, e uno dei Primi Apostoli Cristiani.
Venerdì 20 Novembre, dalle 19.30, la suggestiva cornice del Grand Hotel Imperiale, nel borgo di Moltrasio, presenta la “Festa di St. Andrew”.
Una serata dedicata alla Scozia con un esclusivo evento che ha l’obiettivo di raccontare e di diffondere la cultura scozzese attraverso la musica, la danza e i suoi prodotti gastronomici.
La Festa di St. Andrew è una delle feste scozzesi più sentite e celebrate, sia in Scozia che nel resto del mondo. La festa cade il 30 Novembre e viene festeggiata con musica, danze e piatti tradizionali scozzesi accompagnati dal rinomato Whisky, prodotto per eccellenza della cultura “scottish”.
Tra le tante curiosità relative a questa festa, ricordiamo che era tradizione per le ragazze, a mezzanotte del 29 Novembre, la notte prima della Festa di St. Andrew, pregare il Santo per trovare un marito.  Era sufficiente lasciare una scarpa verso la porta. Se la punta della scarpa si fosse rivolta verso l’uscita, avrebbe significato il matrimonio e quindi l’uscita dalla casa e dalla famiglia…
La Festa di St. Andrew al Grand Hotel Imperiale è un evento in perfetto “scottish style” e, come da tradizione vuole, che la cena, con piatti tipici della terra di Scozia, come i salmoni affumicati o l’Angus scozzese, sia intervallata da momenti ludici e danzanti.
Tra i vari momenti di intrattenimento e divertimento, le danze con la Scottish Country Dancing, la musica con Michael Philip, campione di fisarmonica, che sarà accompagnato dai musicisti Paul Clancy e Colin Jamieson.
Musica, danze e tanta micromagia…
Ospite della serata il prestigiatore scozzese Lewis Barlow, consulente di magia per la BBC nonché Past President di Edinburgh Magic  Circle.
La Festa di St.Andrew è uno dei tanti eventi, sul territorio, che ORO DI SCOZIA dedicherà a questa terra ricca di fascino e mistero. Un paese di leggende e credenze, di storie e di magia…

Già da tempo sentivo una profonda attrazione verso la Scozia, in particolare dopo aver scoperto che le mie origini risiedono, in parte, proprio in questo paese; a quel punto, capii che nulla viene per caso. Quei territori delle Highland, lo splendore delle isole, il fascino delle Lowland, rappresentano al meglio la personalità della Scozia; così come i paesaggi, così inusuali ed affascinanti da sembrare irreali e la natura, incontaminata, che ancora esistono e resistono al mutamento dei tempi. Durante ognuno dei miei viaggi ho conosciuto un nuovo volto della Scozia che mi ha emozionato ed ispirato: la magia e i misteri dei castelli, il Ben Nevis dalle cui alture si gode una vista mozzafiato, i villaggi pittoreschi, come Pitlochry, i laghi ed i fiumi in cui sguazzano, tra gli altri, i salmoni che appagano i nostri palati, i fiordi che si susseguono in un gioco di coste variegate, lambite dal mare, la storia di un popolo orgoglioso e combattivo e le sue leggende.”
Viti Ferdinando, Fondatore di ORO DI SCOZIA



Per partecipare alla serata:

f.viti@orodiscozia.it- www.orodiscozia.it

Sara Biondi
ORO DI SCOZIA Press Office & Digital PR
NewsEventicomo Relazioni Pubbliche

Email: biondi.communication.manager@gmail.com
Mobile: + 39 339.8582462
www.newseventicomo-pr.com

venerdì 2 ottobre 2015

Castagne, streghe e dintorni... 10-11 ottobre 2015 Rovenna - Cernobbio



A Rovenna torna la manifestazione “Castagne, streghe e … dintorni”. Non potete mancare!!!

Sabato 11 ottobre

– h. 15-23:30, Mercatino delle corti
– h. 15, Camminando verso Stregolandia (partenza dalla Riva)
– h. 17, La strega Ada racconta di castagne e streghe
– h. 17:30, Spettacolo di magia per i bambini
– h. 18-20, Spettacolo musicale itinerante del gruppo “La Sucietà de la taza”
– h. 21, Note nella notte con “Deep Grovin Band” e premiazioni “Streghetta d’argento”
– 23:30, Flash mob Il sabba di gruppo
E ancora: mostre, birolle e vin brulé, delizie di castagne, musica, incontri magici e corsi di dialetto rovennese

Domenica 12 ottobre

– h 11.30 Spettacolo di magia per bambini

– h 14 I Tri del Jazz spettacolo di cabaret in piazza Vittoria

– h 15.30 La Stega Ada racconta di castagne e streghe in piazza Fontana

– h 16 Quattro voci all’imbrunire in piazza Vittoria

Servizio navetta gratuito dalle 17 alle 24 con partenza da L.go Campanini/Villa Bernasconi e fermata a P.zza S. Stefano (cimitero)

A Palanzo di Faggeto Lario domenica 12 ottobre si celebra la quarantesima Sagra del Torchio

domenica 20 settembre 2015

Soirée du jardin - Orticolario 2015



Soirée du jardin

ORTICOLARIO
2. - 4. ottobre 2015



Un’altra idea del garden designer Leonardo Magatti per stupire il pubblico di Orticolario, soirée du jardin un progetto che racchiude un ideale e segue il leitmotiv della kermesse “Il contagio della bellezza” : dopo una stressante giornata di lavoro, rientrando a casa, possiamo finalmente goderci il meritato relax e benessere nel nostro spazio verde. Luci soffuse avvolgono la notte blu e fanno da cornice ad un cielo pieno di stelle in attesa di essere ammirate... Una serata in un giardino da sogno, evocativo, fatto di emozioni e poesia ; una magia che si ripete ogni sera e si svela
agli occhi di chi guarda. Un profondo senso di pace, quiete ed armonia, il momento ideale da vivere in solitudine o con chi più amiamo, la combinazione perfetta di elementi per la vostra inimitabile serata…
Il progetto è possibile grazie ad un team di artigiani che raggruppa tutta la creatività e la passione italiana per l’eccellenza e l’estetica e che si è riunito per presentare un progetto giardino originale ed evocativo.
Un progetto giardino che dedica moltissima cura ai dettagli, con particolare attenzione ai complementi d’arredo, realizzati su misura. Inoltre ci sarà una gradita sorpresa per tutti i visitatori presso lo stand . La “soirée du jardin” è una creazione ricercata, che esalta l’armonia e la bellezza: un giardino che esprime la semplicità ma anche l’incontro tra passione creativa e la natura. Il garden dsigner ha anche realizzato una splendida vetrina in centro a Cernobbio presso la Sartoria Orefice . Il progetto è realizzato da Leonardo Magatti in collaborazione con Cattaneo Vivai, Sartoria Orefice, FGG Guarisco Andrea e il ristorante la Vignetta Cernobbio.





mercoledì 16 settembre 2015

Orticolario 2015 - Il contagio della bellezza - dal 2 al 4 ottobre 2015 Villa Erba - Cernobbio





Un appuntamento unico per gli  appassionati del mondo “green” del design e della natura.  Dal 2 al 4 ottobre 2015 ritorna Orticolario, una fantastica occasione per visitare splendidi  giardini creativi, per acquistare piante e fiori e per godere della fantastica location che ospita la kermesse: Villa Erba e il suo bellissimo parco.. Anche quest’anno incredibilmente ricca è la lista degli espositori per la gioia dei visitatori.

“Il contagio della bellezza” è il leitmotiv dell’edizione 2015, che vede come senso conduttore il tatto e come fiore protagonista l’ortensia. In mostra ci saranno creazioni eccezionali ed innovative come i  giardini verticali su seta di Ivana Margherita Cerisara, la Soirée du Jardin di Leonardo Magatti in collaborazione con Cattaneo Vivai, le installazioni galleggianti di Roberto Fanari,  e le opere di Alex Bombardieri.



Ci saranno anche i  laboratori, concorsi per giardini creativi, premi e molte altre sorprese...

Orticolario aprirà al pubblico: venerdì 2 e sabato 3 ottobre dalle 9 alle 19.30; domenica 4 ottobre dalle 9 alle 19. Il costo del biglietto intero è di 15 euro, ridotto 12 euro, acquistato online 13 euro. Ingresso gratuito entro i 14 anni d’età.
Per avere tutte le informazioni visistate il sito http://www.orticolario.it/index.php?pag=253


37° Concorso fotografico Nazionale 2015 organizzato dal Foto Cine Club Cernobbio


 Una splendida fotografia vincitrice del 1° premio Reportage a FRANCESCA SALICE di Carimate - CO


Un successo annunciato ed inevitabile... una mostra fotografica di livello altissimo con un'affluenza di visitatori altissima 2200 presenze in soli tre giorni. La mostra fotografica “i Vasconi” a Villa Erba, inaugurata dal fotografo di moda di fama mondiale Giovanni Gastel, nonché nipote di Luchino Visconti incoraggia tutti gli appassionati di fotografia a partecipare al 37° Concorso Fotografico Nazionale 2015, organizzato dal  Foto Cine club Cernobbio,  che avrà come termine di presentazione delle fotografie il 15 ottobre 2015. Giovanni Gastel presidente dell'Associazione Fotografi Italiani Professionisti, ha consegnato la tessera d'onore dell'AFIP alla famiglia “ Vasconi”:  fotografi professionisti che operano da oltre 100 anni sul nostro territorio e che hanno acquisito negli anni una grandissima fama nazionale ed internazionale.
Una splendida occasione per chi vuole mettersi in luce e far conoscere il proprio operato attraverso un concorso serio e ben strutturato. 


Semplicemente stupenda!!! Foto vincitrice del  2° Premio Cernobbio a FRANCESCO DE CECCHI di Cassina Rizzardi - Como


Il 37° Concorso Fotografico Nazionale 2015 con premiazione e proiezione al Grand Hotel Villa d'Este di Cernobbio , domenica 15 novembre 2015 prevede i seguenti temi :
Tema A – Cernobbio
Tema B – Como : la Città, Il Lago di Como – i monti e le valli del Lario
Tema C – Il Canton Ticino
TemaD – Il Palio del Baradello edizione 2015
Tema L – Tema Libero



La scheda e le modalità di partecipazione al concorso sono pubblicate sul sito www.fotocineclubcernobbio.it.

Tra le fotografie pervenute al concorso verranno selezionate dalla giuria i premi speciali:

Premio speciale Foto Cine Club Cernobbio agli autori giovani under 18
Premio speciale Dott. Sante Frantellizzi già Prefetto di Como all'autore della miglior fotografia di paesaggio
Premio speciale “Famiglia Comasca” per la Città di Tokamachi agli autori giapponesi delle migliori fotografie del Giappone
Premio speciale “Famiglia Comasca” per la fotografia più bella di un angolo caratteristico della città di Como
Premio speciale “Liala” del Comune di Carate Urio all'autore di un'immagine romantica e romanzesca,
Premio speciale della Foto Elit di Cantù per ricordare il fotografo Leon Battista Guarisco
Premio speciale “Amici di Como” alla più bella immagine di una manifestazione organizzata dagli “Amici di Como” in particolare il monumento “Life Electric” di Daniel Libeskind in onore di Alessandro Volta.


Fantastica!!! 
 Foto vincitrice del  1° premio Como a PAOLO ORTELLI di Menaggio - Como


domenica 6 settembre 2015

Biennale JCE - 2015/2017 - L'artista comasco Matteo Galvano selezionato tra gli artisti italiani in mostra



Il progetto JCE nasce nel 2000 con l’ obiettivo di sostenere la diffusione dell’arte contemporanea a livello internazionale. La forte ambizione JCE è quella di offrire a una nuova generazione di artisti un trampolino di lancio per favorire la promozione e l'incontro con il pubblico e professionisti del settore. Il progetto si concentra su grandi mostre ed eventi artistici in molte città europee pesantemente coinvolte nel sostegno dei giovani artisti e delle nuove proposte artistiche.

Saranno presenti 56 artisti provenienti da 7 paesi europei. Ciascuno dei sette paesi partecipanti alla Biennale JCE ha selezionato un commissario di riferimento per gli otto artisti più promettenti a livello nazionale. In questo modo si è formata una grande mostra collettiva di 56 artisti provenienti da 7 paesi europei: artisti talentuosi, concreti e selezionati in modo attento ed accurato.

Il progetto JCE offre agli artisti presenti in mostra l’opportunità di essere promossi a livello internazionale e di conoscere collezionisti ed esperti d’arte di fama internazionale grazie a questa straordinaria mostra itinerante in giro per l’Europa.

La mostra aprirà i battenti a Montrouge e sarà in tour per due anni, attraversando nel 2016 Danimarca (aprile-maggio), Polonia (luglio-agosto), Lettonia (settembre-ottobre) e poi nel 2017, Italia (febbraio-marzo), la Spagna (aprile-maggio) e Portogallo (luglio-agosto).

Un grande evento culturale di livello internazionale al quale partecipa anche l’artista comasco Matteo Galvano, famoso per le sue architetture sopraffine realizzate con la penna a biro. La tecnica dall’altissimo livello di difficoltà di Galvano richiede estrema precisione nel tracciare a mano libera innumerevoli linee, segni e tratti, ora più intensi, ora più leggeri. L’artista possiede grande maestria nel domare l’inchiostro che scivola veloce sulla carta. Matteo Galvano opera in perfetta sintonia con la penna a biro che ha il compito di tradurre graficamente tutto ciò che prima era frutto del suo ingegno, senza poter commettere il minimo errore.

Non ci sorprende affatto che un artista tanto virtuoso sia stato scelto per partecipare ad un evento culturale di così grande importanza internazionale e la città di Como sarà degnamente rappresentata da questo straordinario talento.

Alcune opere dell'artista Galvano realizzate a biro: 


domenica 23 agosto 2015

ENJOY: 5-6 settembre 2015 - Villa Bernasconi - Cernobbio



Nella piacevolissima cornice di Villa Bernasconi a Cernobbio, il 5 e 6 settembre. Enjoy!! Tutto lo spirito del Birrificio Italiano per i partecipanti all'evento. Che cosa sarà Enjoy? Rubiamo le parole del grande Agostino che forniscono una completa descrizione:

A servire le birre ci saremo direttamente noi che le produciamo (infatti il 7 la nostra Officina Alchemica resterà chiusa per “recupero energie”)!

Inoltre per la prima volta porteremo per l’assaggio pubblico, alcune nuove birre metodo champenoise o barricate che saranno servite al piano interrato della villa, dove ricostruiremo una piccola barricaia.

Entrambi i giorni, nel pomeriggio, io condurrò un piccolo viaggio di degustazione tra le nostre produzioni e vi racconterò come produciamo al Birrificio italiano di Limido Comasco; orgogliosamente il primo microbirrificio in Lombardia, aperto dal 3 aprile del 1996.

Musiche e manicaretti (sotto il programma, in continuo aggiornamento) completeranno il quadro della nostra gita al lago, alla quale vi aspettiamo numerosissimi e super carichi di entusiasmo.

Cosa troverete a Enjoy:

*** LE BIRRE ***

A ENJOY ti presentiamo le nostre birre divise per “famiglia”, secondo un ideale ordine di bevuta. Comincia il percorso: sarà “La Freschezza” ad accompagnare la tua giornata al parco? O rimarrai stregato dai profumi e dalla fragranza de “Il Luppolo”? Quanto ti fermerai ad esplorare la complessità de “Il Malto”? Ed infine, arriverai a “La Forza”… Tutto intero? “Altri Mondi” è una zona senza tempo e senza regole: esplora a piacimento le sue bizzarre sorprese. E non dimenticare di fare un salto in barricaia: è qui che trovi le produzioni più sperimentali di Birrificio Italiano, invecchiate in botte con l’aggiunta di un suggestivo e indomabile ingrediente… Il tempo.

*** IL CIBO ***

Gli ingredienti del picnic che hai sempre sognato: bellissimo posto, ottima compagnia, buona musica, grandi birre e cibo che ti faccia sentire a casa!

A stuzzicare gli appetiti difficili, e a colmare quelli più voraci, provvederanno:


I mastodontici e deliziosi hamburger artigianali del Como Burger di Cernobbio!
I primi piatti da comporre a piacimento scegliendo formato di pasta fresca e condimenti de L'ora della Pastadi Como!
I salumi, i formaggi e i panini a km 0 da aziende agricole selezionate… Del kilometro zero di Cernobbio!
I dolci, i frullati e la caffetteria a cura del “bar più bello che c’è”, l’anagramma bar gestito dall’Associazione Cometa di Como!

*** LA MUSICA ***

Se non c’è musica non c’è atmosfera. E così il parco sarà inondato, di vibrazioni… Perché senza atmosfera non c’è festa. Preparatevi a scoprire, dietro ogni angolo, esperienze musicali unplugged organizzate per voi – anzi, per tutti noi! – da Como concerti. Nel verde, sull’erba, artisti di strada, folk, jazz, world music, swing e… Ritmo! Ritmo! Ritmo!

Tra gli altri, l’etnojazz esplosivo dei Rumba de Bodas freschi di tour europeo; Simone Mauri e Clara Zucchetti in virtuosismi circensi di voce e fiati, e il punk/manouche/andino scoppiato fuori dagli anni ’70 di Alex Abusivo!

Non è tutto fantastico???? Non potete perdere questo evento!!!!

#ENJOY!

Parco di Villa Bernasconi, Cernobbio (CO), 4-5 Settembre 2015

Corso di italiano per stranieri a settembre presso l'oratorio di Cernobbio

Con la Caritas corso di italiano per stranieri a settembre

La Caritas della Comunità Pastorale propone agli stranieri che vivono nel nostro territorio un corso di lingua italiana per parlare, leggere e scrivere più facilmente secondo le esigenze di ogni giorno presso l'oratorio di Cernobbio, via 5 Giornate, ogni martedì, dalle 14.oo alle 16.oo.

La partecipazione è gratuita.

PRIMO INCONTRO: MARTEDI', 8 SETTEMBRE 2015, ore 14.oo


“Le sfide del quotidiano”, concorso fotografico della sezione Scout CNGEI di Cernobbio

La Compagnia Snoopy della sezione scout CNGEI di Cernobbio, con il patrocinio del Comune di Cernobbio, organizza il concorso fotografico "Le sfide del quotidiano" che si declina nelle seguenti tre tematiche:
1- Sfida è...superare gli ostacoli;
2- Sfida è...essere cittadini responsabili;
3- Sfida è...andare controcorrente.

Il bando di concorso ed i relativi allegati sono consultabili e scaricabili sul sito www.cngeicernobbio.it e sullapagina Facebook dedicata ovvero: https://www.facebook.com/lesfidedelquotidiano

Per ulterior iinformazioni è possibile scrivere all'indirizzo mail:.compagnia@cngeicernobbio.it

Il bando di concorso scade il 5 settembre p.v.


martedì 28 luglio 2015

The Life Electric - l'opera di Libeskind donata alla città di Como




Tutti ne parlano.. a Como è stato posizionata l'opera “The Life Electric” , un monumento in onore di Alessandro Volta posizionato nel tratto terminale tondo della diga foranea di fronte a Piazza Cavour donato alla città da Daniel Libeskind. L’opera è moderna, pulita, lineare alta circa 16.50 mt, ed ha la forma di due sinusoidi che si contrappongono e giocano reciprocamente tra curve e movimento.

L’opera fonde gli elementi energetici e scientifici a quelli naturali. Crea un ideale terzo polo collocato tra il Faro di Brunate e il Tempio dei giardini pubblici. Il monumento è vivo poiché si creeranno dei giochi di luce e trasparenza grazie alla sua composizione ed anche i giochi di luce a led sono stati studiati per l'opera ed offriranno straordinari effetti ottici.

The Life Electric, che il celebre architetto Daniel Libeskind ha donato alla città e al Comune di Como, sarà realizzata dall'associazione Amici di Como. L’amministrazione ha quindi avviato le procedure necessarie per consentire l’esecuzione dei lavori attraverso una sponsorizzazione.

L'opera in questione ha suscitato numerosi commenti favorevoli e contrari.. The Life Electric sta facendo parlare tutta la città di Como..


The Life Electric si ipira alla tensione elettrica tra due poli di una batteria, il grande dono di Volta all'umanità. La forma dell'installazione trova cardine nella mia costante ricerca sulla rappresentazione architettonica del'energia. L'opera congiunge gli elementi: luce, vento e acqua. Un'installazione, una gateway fisica e ideale aperta sul ventunesimo secolo

Daniel Libeskind

mercoledì 22 luglio 2015

"Com’è viva la città - Art & the City 1913-2014 - 18 luglio - 29 novembre 2015 - Villa Olmo - Como



La splendida cornice di Villa Olmo (via Simone Cantoni 1) a Como ospita dal 18 luglio al 29 novembre  2015 "Com’è viva la città -  Art & the City 1913-2014, mostra che raccoglie oltre cinquanta opere che, attraverso diversi media, supporti e linguaggi espressivi, indagano i modi del vivere quotidiano attraverso lo sguardo di artisti italiani ed internazionali. Una panoramica lunga un secolo: quello della nascita e dell’affermarsi della città moderna.


Il progetto è del Dr. Giacinto Di Pietrantonio, critico d’arte stimato a livello internazionale, Direttore della GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, è il curatore della tappa conclusiva del disegno triennale pensato dall’Amministrazione Comunale per il consolidato appuntamento con l’arte della Città di Como.

Se le mostre precedenti “La città nuova oltre Sant’Elia” (2013) e “Ritratti di Città” (2014), concepite come un excursus sul tema della città, hanno concentrato l’interesse su di un luogo fisico, architettonico e tangibile, la nuova mostra analizzerà il substrato della città.

Con i suoi fermenti, i suoi intrecci di relazioni umane, le sue contraddizioni e le diverse declinazioni di vissuto che la caratterizzano, la città è un luogo fondamentale del vivere sociale.

La mostra raccoglie cinquantotto opere che, attraverso diversi media, supporti e linguaggi espressivi, indagano i modi del vivere quotidiano attraverso lo sguardo di artisti italiani ed internazionali. Una panoramica lunga un secolo: quello della nascita e dell’affermarsi della città moderna.

Corredata da un fitto calendario di attività ed eventi collaterali, la mostra “Com’è viva la città” che sarà aperta al pubblico dal 18 luglio al 29 novembre 2015, richiama nel titolo le parole di Giorgio Gaber e si configura quindi come un’imperdibile rassegna sulla tematica della città, affrontata dai più importanti artisti che hanno operato nell’ultimo secolo ed è al contempo un’occasione imperdibile per godere delle numerose opere provenienti da collezioni private, raramente esposte al pubblico prima d’ora.


Gli artisti presenti in mostra:

Maja Bajevic Giuseppe Bartolini Vanessa Beecroft Pompeo Borra Anselmo Bucci Bruno Campagna Massimo Campigli Arduino Cantafora Mircea Cantor Felice Casorati Maurizio Cattelan Sandro Chia Christo Marco Cingolani
Francesco Clemente Giorgio De Chirico Ilaria Del Monte Eva Frapiccini Dmitri Gutov Peter Halley Candida Hofer
Alfredo Jaar Emily Jacir Marcello Jori Anselm Kiefer Thorsten Kirchhoff Ugo La Pietra Roy Lichtenstein Armin Linke Baldassarre Longoni Titina Maselli Mario Merz Daido Moriyama Helmut Newton Vinicio Paladini Michelangelo Pistoletto Paola Pivi Mario Radice Andrea Salvino Salvo Atanasio Soldati Grazia Toderi Giulio Turcato Renzo Vespignani Massimo Vitali Giuseppe Viviani Andy Warhol Eric White Alberto Ziveri
Orari Estivi

dal 18 luglio al 30 agosto 2015
martedì mercoledì venerdì dalle 15.00 alle 20.00
giovedì dalle 15.00 alle 23.00
sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00
Lunedì chiuso.

Anagramma, il nuovo Info Point del Comune di Cernobbio



E’ stato inaugurato ieri a Cernobbio Anagramma, il nuovo Info Point del Comune di Cernobbio. Un’idea davvero innovativa per il Lario che offre ai visitatori e ai cittadini un luogo di aggregazione culturale e non solo di informazione turistica. Grazie infatti al suo splendido giardino all’interno del compendio di Villa Bernasconi e al suo modernissimo bistrot, Anagramma ambisce a diventare un punto di riferimento per varie attività. Incomincia una nuova avventura per lìassociazione Cometa, una realtà comasca di famiglie impegnate nell’accoglienza, nell’educazione e formazione di bambini e ragazzi e nel sostegno delle loro famiglie. Il garden-bistrot-infopoint “Anagramma” rappresenta un punto di incontro tra eccellenza ed accoglienza a Cernobbio, in una cornice di verde e bellezza rappresentata dal parco di Villa Bernasconi.
Durante l’inaugurazione è stata presentata anche la borsa “Città di Cernobbio”, realizzata in collaborazione con Bric’s: “Numerose località italiane promuovono le proprie bellezze artistiche utilizzando gli articoli più disparati, spaziando dall’abbigliamento alla pelletteria – ha sottolineato il vicesindaco Monica Ferrario, promotrice dell’iniziativa -. Abbiamo quindi pensato di creare una borsa che riproducesse uno degli angoli più suggestivi e fotografati di Cernobbio, ovvero la sua riva, affidando ad una romantica stampa del XIX secolo il difficile onere di rappresentarla”.






I Settimana europea dello sport: fino al 14 agosto si può partecipare al concorso video-fotografico #BeActive



In occasione della I° Settimana Europea dello Sport, che si svolgerà dal 7 al 13 Settembre 2015 in tutta Europa, la Commissione Europea ha lanciato il concorso video-fotografico #BeActive Challenge, ovvero mostra al mondo come hai accettato la sfida Be active.
Per poter partecipare i candidati devono:

_ firmare e accettare la sfida "Challenge" sul sito http://ec.europa.eu/sport/week/take-part/register-photo-competition_en.htm;

_ scegliere una delle settimane che ci separano dal 14 Agosto durante la quale si svolgerà la "sfida" e organizzare le attività sportive o fisiche minimo per tre giorni di quella settimana;
_ scattare una foto o girare un video di sé stessi mentre si svolgono le attività;

_ postare un minimo di 3 foto o un video, aggiungendo l'hashtag #BeActive #MyWeek, su Facebook, Instagram o Twitter e invitare gli amici a partecipare.

Ogni partecipante avrà l'opportunità di vincere bellissimi premi legati allo sport e il fitness. Si ricorda che la scadenza del concorso è venerdì 14 agosto.
Per maggiori informazioni visita il sito http://ec.europa.eu/sport/week/take-part/register-photo-competition_en.htm

Performance “Fino a Quando” di Silvana Sarti. Piazza Risorgimento, 26 luglio 2015, ore 19.



Coprirsi di pizzo fino a cancellare la propria identità. Metafora dei nostri tempi. La vera bellezza può essere più vicino che si possa immaginare.

Quando sbagliati canoni di bellezza costringono donne e uomini a cambiare il suo corpo e rischiare la vita alla ricerca della “perfezione” estetica, una artista vieni in piazza fare il suo manifesto, atto di orgoglio e di accettazione delle proprie caratteristiche fisiche, che sono la identità vera di ognuno. Coprirsi di pizzo fino ad annullare l’immagine che ci appartiene, che comunica con la società, è il suo intento. Con l’aiuto dei passanti, chiudesi in un bello, pero annichilante guscio, per poi con l’aiuto ancora dell’assistenza, rinascere con una nuova percezione di bellezza e libertà.
Mentre costruisce il suo bozzolo, cucendo il nastro di cotone intorno il suo corpo, ricupera la leggenda delle Parche (Moiras), il fare manuale del artigiano, le chiacchiere delle donne cucitrici, i racconti delle nonne con i suoi nipoti e tutt’altro che viene spontaneo nel fare della performance.
Presentata per prima volta alla manifestazione “Seconda Mostra di Arte delle Donne di Sorocaba” per il Giorno della Donna, marzo 2015, a Sorocaba, Sao Paolo, Brasile. Ha provato in tempo reale, il costruire di un’architettura del corpo che fa pensare alle nostre paure, alla nostra ricerca del bello, alla identità, il comunicare con una società ogni volta più esigente e piena di giudizi e pregiudizi.
Appoggio culturale Comune di Cernobbio.
Silvana Sarti, nata a Sorocaba/ San Paolo del Brasile. Laureata in Disegno e Lettere, inizia nell’arte con disegni di costumi e scenografia lavorando con C. R. Mantovani, piu avanti come attrice. Partecipa al gruppo Kairós di fotografia organizzato dal fotografo Carlos Moreira. Nel 2003 cambia residenza per l’Italia. A Torino collabora con“Il Giornale dell’Architettura”(Allemandi), scrivendo su architettura e design in Brasile. A Thiene, Vicenza, diplomasi in Pittura Murale, restauro e conservazione, nel Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio. Vinci il premio Opera a Tema “ Apertamente” nell’evento Trastevere in Arte, a Vicenza. Nel 2010 passa a vivere in Svizzera dove comincia a creare pittura murale decorativa e ritorna a dipingere ad oleo. Rientra in Brasile nel 2013, comincia a fare parte del gruppo Tutu Maramba Arti del Corpo di Cleide Campelo. Crea e attua nelle Performance indipendenti: “Gli Innocenti”, “Siamo qua per Proteggervi”,“Fino a Quando ?”, “Aspettando Dtt.Jung” e “Discorso Politico” (Triennale di Arti/SESC). Rimane finalista del “Premio di Arte Flavio Gagliardi”, Sorocaba/ Brasile, 2014. Organizza workshop su poesia e arte nella “Oficina Grande Otelo”.
Dal 23 giugno al 10 agosto, presenta la sua mostra individuale di dipinti ad olio “Finestra sul Mondo” nel progetto Arte in Ospedale della Unesco, all’Ospedale Civico di Lugano, Svizzera.
Non mancate!!!

Performance “Fino a Quando” di Silvana Sarti. Piazza Risorgimento, Cernobbio, 26 luglio 2015, ore 19

L'evoluzione Bio - Logica dell'arte Mostra collettiva d'arte contemporanea a cura di Roberta Macchia Presso il Como Business Center, Expo Milano 2015 1 maggio - 31 ottobre 2015


L'evoluzione Bio - Logica dell'arte

Mostra collettiva d'arte contemporanea 
a cura di Roberta Macchia

Presso il Como Business Center, Expo Milano 2015

1 maggio - 31 ottobre 2015




Ci sono voluti dieci miliardi di anni per creare, in un angolo di Universo, le condizioni per cui i primi organismi viventi potessero trovare ospitalità, ed altri miliardi di anni affinché queste prime forme evolvessero in qualcosa di sempre più grande, fino alla creazione dell'uomo in qualche modo considerato ultimo fotogramma di questa grande storia. I primi esseri umani sono stati primi protagonisti di un comportamento considerato senza precedenti, supportato da processi cognitivi simbolici che portarono allo sviluppo della grande tradizione dell'arte rupestre in tutta Europa.




Da allora ci furono incessanti segnali di cambiamento dati dalla continua ricerca del nuovo. L'evoluzione della vita rappresenta il quadro di riferimento più adeguato per comprendere i fenomeni biologici in un'ottica comparativa, e necessario per un corretto approccio alla visione del mondo in cui opera la specie umana.




I recenti sviluppi dell'evoluzionismo impongono costanti aggiornamenti e revisioni di principi e metodi riguardanti la formazione, la pianificazione e la gestione delle risorse ambientali. Da questa osservazione nasce l'esigenza di assicurare nutrimento e sviluppo sostenibile mantenendo in equilibrio quanto noi stessi Disponiamo e Consumiamo.



Padiglione Italia propone un programma mensile incentrato sulla combinazione di un tema materiale con uno immateriale, sollecitando tutti gli attori presenti a sviluppare iniziative in linea con il tema proposto.


SistemaComo2015 e Unioncamere Lombardia hanno accolto l'invito decidendo di sviluppare, presso il Como Business Center, una serie di iniziative incentrate sui temi, declinando le attività in momenti di riflessione utili al più sano "nutrimento" del territorio comasco attraverso le opere di alcuni tra i più eccellenti artisti italiani del momento.






Dopo un periodo di attenta selezione la curatrice Roberta Macchia darà loro modo di vedere esposte le proprie opere in un allestimento che seguirà il principio del "work in progress". Esse comporranno il quadro parietale, mese dopo mese, fino a raggiungere la completa espressione alla fine del semestre come racconto simbolico del periodo trascorso.



Con questo progetto si intende unire il Biologico al Sociale ricordando che, non solo la natura ma anche gli uomini sono e sempre saranno responsabili di ogni età evolutiva del Pianeta.





Lo spazio sarà visitabile dal Pubblico il 24 Luglio a partire dalle ore 19.00 ed a fine percorso (fine Ottobre) per poter dare a tutti la possibilità di raggiungere Como al Centro del Mondo.


Con questo progetto si intende unire il Biologico al Sociale ricordando che, non solo la natura ma anche gli uomini sono e sempre saranno responsabili di ogni età evolutiva del Pianeta.

Gli artisti presenti in mostra: 

GIULIO MANTOVANI 
MATTEO GALVANO 
LUDMILLA REDCHENKO 
ANDREJ MUSSA 
ANDREA CHIESI
ANDREA PINCHI
MASSIMO VILLA 
ANDREA GNOCCHI
DAVIDE FORLEO
ANTONIO MARCIANO
ROBERTA SERENARI
FILIPPO BORELLA 
TAMARA FERIOLI
STEFANO FIORESI 
PIERLUIGI RATTI 
STEFANO BUTERA 
ARMANDO FETTOLINI 
FLORENCIA MARTINEZ
GIULIO ZANET 
ANNALISA FULVI
ERIKA TROJER 
SIMONE FONTANA 
GABRIELA BUTTI


venerdì 17 luglio 2015

LO SBARACCO NEL BORGO - 25-26 LUGLIO 2015 - CERNOBBIO - CENTRO STORICO



Lo “sbaracco” è una delle più antiche forme di saldo conosciute in ambito commerciale e i prezzi della merce in mostra sulle variopinte bancarelle saranno assai vicini al prezzo di realizzo e di sicuro interesse per i compratori… Un appuntamento da non perdere !!! A Cernobbio torna “Lo Sbaracco”: Due giornate dedicate allo shopping a prezzi scontati, al buon cibo e alla buona musica..

Sabato 25 luglio 2015 dalle 10:00 a mezzanotte, nel centro storico della cittadina verranno allestite delle bancarelle dai commercianti di Cernobbio con i loro prodotti a prezzi super scontati: merce di ogni tipo, a prezzi davvero vantaggiosi. Abbigliamento, oggettistica, accessori moda, scarpe, profumi, vini, borse e gioielli di ogni tipo faranno da cornice ad una manifestazione che punta al divertimento e che vuole far riemergere negli acquirenti il desiderio di andare alla ricerca dell’oggetto tanto desiderato… ma non è tutto , sabato sera presso l’osteria il Beuc ci sarà la cena irlandese con piatti tipici ed ottima birra e il concerto degli Inis Fail in collaborazione con Music for Green. Domenica 26 luglio i commercianti vi aspettano per passare un’altra giornata in allegria e presso l’Osteria il Beuc ci sarà la Tavolata dell’amicizia… una fantastica occasione per pranzare nel centro storico di Cernobbio insieme agli amici.

Non mancate!!!



Lo sbaracco nel Borgo a Cernobbio

Cernobbio centro

25-26 luglio 2015
dalle 10 alle 24:00

mercoledì 15 luglio 2015

VILLA ERBA... UNA GIORNATA PARTICOLARE - 19 LUGLIO 2015 - CERNOBBIO



Il primo appuntamento dell'edizione 2015 del Festival Città di Cernobbio è un evento pensato per far vivere un tempo singolare con la propria famiglia, con il proprio amore, con gli amici, a contatto con la natura.
All'interno del parco di Villa Erba (INGRESSO GRATUITO) si potrà ascoltare un quartetto d'archi protetto da un albero centenario e maestoso o abbandonarsi alle melodie che l'abile pianista estrae dallo strumento sotto il portico della villa e poi ancora il suono dolce del flauto traverso.
Il tutto con la possibilità di consumare un pic-nic nel prato.
E poi i giochi dei bimbi sull'erba con il naso all'insù per vedere la mongolfiera e gli aeroplanini di carta che hanno costruito.
Infine i musicisti che magicamente si ricompongono nella grande orchestra che con le sue classiche melodie riempirà l'aria nel tardo pomeriggio.

L'evento è gratuito.
Disponibile all'interno del parco servizio bar e possibilità di acquisto "cestino pic-nic" (€ 15,00).

Programma:
h. 11 Apertura del parco e inizio musica con i professori dell'Orchestra G. Rossini
h. 12:30 Inizio pic nic
h. 14 Inizio attività per i bambini
h. 14:30 Costruiamo la mongolfiera e gli aquiloni
h. 16 Visita turistica guidata gratuita al parco in occasione della mostraGiardini di seta
h. 16:30 Costruiamo gli aeroplani di carta
h. 18 Inizio concerto sinfonico Orchestra G. Rossini
h. 19 Fine evento

sabato 11 luglio 2015

Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano - 11 luglio – 11 ottobre 2015 Villa Sucota, Como – Villa Bernasconi, Cernobbio



Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano11 luglio – 11 ottobre 2015Villa Sucota, Como – Villa Bernasconi, Cernobbio


Tessuti e botanica, seta e giardini, abiti e fiori: il filo conduttore della mostra Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano, organizzata dalla Fondazione Antonio Ratti(FAR) e dal Comune di Cernobbio, esalterà la bellezza della natura e della creazione tessile.

La mostra, a cura di Margherita Rosina e Francina Chiara, allestita a Villa Sucota di Como e a Villa Bernasconi di Cernobbiodall’11 luglio all’11 ottobre, intende esplorare il tema del rapporto tessuto-botanica dal Settecento ai giorni nostri attraverso i diversi aspetti della decorazione floreale.
Le bellezze naturali del territorio lariano, i parchi e i giardini affacciati sul lago sono da sempre un soggetto molto amato da creativi e artisti, che nei secoli vi hanno attinto suggestioni continue e l’industria serica che si è sviluppata a Como dalla fine dell’Ottocento non si è sottratta a questa fascinazione.



La mostra
I tessuti floreali provenienti dalle collezioni della Fondazione Antonio Ratti, da importanti collezioni private e dagli archivi storici delle industrie seriche lariane verranno esposti lungo un percorso suddiviso in “stanze” tematiche; nella prima parte di mostra vi saranno sete barocche lionesi in cui si intrecciano fiori e elementi architettonici, aerei taffetas decorati con tralci di rose o di bacche, cotoni per arredamento con realistici trionfi floreali della seconda metà dell’Ottocento.
La seconda parte della mostra è invece dedicata ai tessuti del Novecento, secolo che segna lo sviluppo delle seterie comasche, fornitrici dell’Alta Moda e del prêt à porter italiano e francese. Nelle sezioni saranno in mostra stoffe con temi legati ai prodotti dell’orto o decorate con erbe officinali, mentre un intero salone presenterà abiti e tessuti ispirati alle rose, uno dei più amati dalla decorazione tessile di ogni epoca. Ai tessuti saranno accostati abiti collegati al tema, che per la parte novecentesca sono stati scelti per rappresentare l’Alta Moda italiana, da Biki a Capucci, Ferré, Valentino, l’Haute Couture parigina con Dior e Yves Saint Laurent, e il prêt à porter internazionale con Ken Scott e Leonard.



Per la prima volta sarà presentata al pubblico una selezione di tavole dall’erbario Fabani, prestato dalla Fondazione Centro Studi Nicolò Rusca di Como: una straordinaria collezione di circa 3000 tavole di erbe e piante raccolte a cavallo tra Otto e Novecento da Giuseppe Fabani, medico condotto di Cernobbio.
In mostra anche alcune opere di arte contemporanea di artisti che hanno frequentato lo CSAV - Artists Research Laboratory della Fondazione Antonio Ratti: un ulteriore modo di raccontare come il tema botanico possa essere fonte di ispirazione per la creazione artistica.

Affiancherà la mostra un nutrito programma di eventi collaterali legati al verde, all’ arte e ai tessuti, con il coinvolgimento di istituzioni del territorio.



Orari 
da martedì a venerdì: 14-18
sabato - domenica: 10-19 
lunedì chiuso

Biglietto unico per due sedi
intero 7 euro
ridotto 5 euro



Come spostarsi tra le due sedi
Linea 6 Maslianico - Breccia: fermate Villa Sucota (Como) e Mazzini (Cernobbio)

venerdì 10 luglio 2015

"I Vasconi" - mostra fotografica - 28-29-30 luglio 2015 - Villa Erba - Cernobbio



“ i Vasconi “

Tre generazioni nella professione di fotografo

100 anni di esperienza nella fotografia

Mostra fotografica a Villa Erba di Cernobbio 
Lago di Como

28 - 29 – 30 luglio 2015

dalle ore 10 alle ore 20 orario continuato



Nella splendida cornice di Villa Erba a Cernobbio sul Lago di Como, avrà luogo la mostra fotografica con oltre 400 immagini nei saloni della antica villa, dimora di storia e cultura, nei

seguenti temi:

- Archivio storico fotografico “ i Vasconi” Piero – Antonio – Piero con fotografie dai primi del '900 ad oggi che raccontano la storia di personaggi famosi, di costume , di moda , di eventi e paesaggi di Cernobbio – Villa d'Este e del Lago di Como.

- Fotografie premiate nelle ultime edizioni del Concorso Fotografico Nazionale, selezionate

nei diversi temi. Concorso organizzato dal Foto Cine Club Cernobbio che è in attività fotografica da 40 anni nella sede comunale della biblioteca nel palazzo storico delle ex Tessiture Seriche Bernasconi.

- Mostra collettiva dei soci del Foto Cine Club Cernobbio con immagini selezionate dei

seguenti autori : Nicola Cipolla, Carlo Crimella, Sergio Brivio, Francesco Cupola, Fabrizio Temporiti, Fulvio Carcano, Paolo Ortelli, Maurizio Bini, Massimo Giordano.

- Selezione delle fotografie partecipanti al Concorso Fotografico Nazionale nel Premio Speciale “Famiglia Comasca” di autori giapponesi di Tokamachi Città gemellata con Como.



- Immagini di Piero Vasconi di Kathmandu e Nepal nei reportage degli anni '90, a sostegno della popolazione colpita dal terremoto il 25 aprile 2015, a mezzo della Croce Rossa
Italiana.

Durante le tre giornate della mostra ingresso libero e gratuito nella Villa Erba antica e nel parco.

La mostra sarà aperta martedì 28, mercoledì 29 e giovedì 30 luglio 2015 ad orario continuato dalle ore 10,00 alle ore 20,00.



Non mancate!!!!

Per informazioni : fotovasconi@virgilio.it

venerdì 3 luglio 2015

Feste in Riva - organizzate da ASD Canottieri Cernobbio - luglio 2015

Ricordiamo a tutti nostri lettori che a partire da sabato 4 luglio ed a seguire per tutti i week end del mese,  si svolgerà la mitica Festa  in Riva con le tradizionali serate gastronomico - musicali, organizzata da A. S. D. Canottieri Cernobbio.  Apertura cucina dalle ore 19:00.




Non mancate !!!

sabato 20 giugno 2015

Appuntamenti di Parolario a Villa Bernasconi di Cernobbio

Ricordiamo a tutti i nostri lettori gli appuntamenti  di Parolario a Cernobbio 
Dal 19 giugno 2015 al 27 giugno 2015.
Presso Villa Bernasconi, Via Regina 7, 22012 Cernobbio




19/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Enzo Gianmaria Napolillo presenta "Le tartarughe tornano sempre".
Dialoga con Michele Luppi.
In collaborazione con Comune di Cernobbio per “Meeting the Odyssey” e Miniartextil
Preceduto da "instant_cernobbio" alle ore 18 in Riva.

Maggiori informazioni:
http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Enzo-Gianmaria-Napolillo-Le-tartarughe-tornano-sempre


20/06 La tovaglia della bellezza

Inizio ore 10. Fine ore 18
L’urban knitting è un’arte da strada che, negli ultimi anni, sta prendendo piede lungo tutto il territorio italiano. Si tratta di creare allestimenti colorati di lana e cotone realizzati a maglia e all’uncinetto, per l’occasione sarà confezionata una tovaglia con i colori della bellezza.
In collaborazione con Comune di Cernobbio per “Meeting the Odyssey” e Miniartextil, da un’idea di Eletta Revelli, con la collaborazione della Brigata dei Novellatori.
Preceduto da "instant_cernobbio" alle ore 18 in Riva.

Maggiori informazioni:
http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/La-tovaglia-della-bellezza


20/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Roberto Perrone presenta "Il manuale del viaggiatore goloso".
Dialoga con Tino Mantarro.

Maggiori informazioni:
http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Roberto-Perrone-Il-manuale-del-viaggiatore-goloso



21/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Francesca Scotti presenta "Il cuore inesperto".
Dialoga con Lorenzo Morandotti.
Interventi musicali di Eleuteria Arena.

Maggiori informazioni:
http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Francesca-Scotti-Il-cuore-inesperto


22/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Giorgio Cavalleri e Giorgio Cosmacini presentano "1945-1948: un triennio cruciale per Como e il suo territorio".
Dialogano con Gerardo Monizza e Fabio Cani.

Maggiori informazioni:
http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Giorgio-Cavalleri-e-Giorgio-Cosmacini-1945-1948-un-triennio-cruciale-per-Como-e-il-suo-territorio


23/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Margherita Lombardi, Alice Pasin e Jacopo Vezzani presentano "Il buon giardino selvaggio".
In collaborazione con Orticolario.

Maggiori informazioni: http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Margherita-Lombardi-Alice-Pasin-e-Jacopo-Vezzani-Il-buon-giardino-selvaggio


24/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Giacomo Fasola, Francesco Moscatelli, Enrico Remmert, Luca Ragagnin presentano "Dal Ruché al Barolo: le storie nascoste dietro i vini del Piemonte".

Maggiori informazioni: http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Giacomo-Fasola-Francesco-Moscatelli-Enrico-Remmert-Luca-Ragagnin-Dal-Ruche-al-Barolo-le-storie-nascoste-dietro-i-vini-del-Piemonte


25/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Angelo Moncini presenta "La cartiera nel deserto".
Dialoga con Michele Luppi.

Maggiori informazioni: http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Angelo-Moncini-La-cartiera-nel-deserto


26/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Massimo Mantellini presenta "Vent'anni di internet italiana".
Dialoga con Philip Di Salvo.

Maggiori informazioni: http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Massimo-Mantellini-Vent-anni-di-internet-italiana


27/06 Aperitivo con l’autore

Inizio ore 18.45
Clarita Di Giovanni presenta "Maria Lai, l'artefice dell'oblio".
Dialoga con Paola Re.
In collaborazione con Miniartextil.

Maggiori informazioni: http://parolario.it/Parolario-2015/Programma/Clarita-Di-Giovanni-Maria-Lai-l-artefice-dell-oblio


Dal 22 al 27 giugno sarà inoltre possibile visitare la mostra Invito a tavola - Miniartextil nella sede di Villa Bernasconi, aperta per l'occasione con orario straordinario dalle 18 alle 21 (sconto del 10% su biglietto di ingresso, catalogo e visita guidata per i possessori della Card Amici di Parolario).

Gli eventi si svolgeranno anche in caso di maltempo.
Ingresso gratuito. Aperitivo (non obbligatorio) a pagamento.

"I Cammini della Regina" - 23 giugno Cernobbio: si alza il sipario sulla nuova promozione turistica - Concerto gratuito dei Sulutumana alle ore 22



Martedì 23 giugno, alle ore 20,30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cernobbio, alla presenza di Carolina Bianchi, Assessore al Territorio del Comune di Cernobbio, e di Ferruccio Rigola, Presidente della Comunità Montana Lario Intelvese, si terrà la presentazione del nuovo kit di comunicazione turistica che il Comune di Cernobbio e la Comunità Montana hanno realizzato nell’ambito del progetto Interreg “I cammini della Regina”. Materiale che ha lo scopo di facilitare la scoperta del territorio Lario-intelvese, ubicato fra monti, laghi e pianure nonché parte un “sistema storico” di collegamento transalpino che ha permesso la crescita di legami culturali e commerciali tra l’Italia e il centro Europa. “Tutto il mondo conosce Cernobbio per la bellezza del nostro lago – rileva il sindaco di Cernobbio, Paolo Furgoni -. Eppure il nostro paese è circondato dallo splendido scenario delle Prealpi lariane. Sicuramente grazie a “I cammini della Regina” i turisti hanno maggiori possibilità per conoscere, ed apprezzare, anche i nostri incantevoli scenari verdi”.

“Ritengo si tratti di un'iniziativa importante per il territorio in quanto promuove la nostra montagna, e contribuendo così non solo a farla conoscere ma anche a tutelarla – sottolinea Carolina Bianchi -. Auspico che questa serata possa essere apprezzata da tutti i cittadini amanti della natura e dell'ambiente”. Come accennato nel corso dell’incontro verranno presentati strumenti tradizionali (opuscoli e mappa) e strumenti innovativi che saranno messi a disposizione dei turisti. Tra questi merita di essere ricordato il portale geomatico interattivo della Comunità Montana (webgis) che permette ad ogni utente di evidenziare i temi desiderati (sentieri, arte, alberghi…) e di caratterizzare così la propria mappa, e l’app realizzata appositamente dal Politecnico, capofila del progetto Interreg.

I partner svizzeri della SUPSI faranno vivere ai presenti le emozioni del Tour Virtuale Sagno-Cernobbio-Bisbino mentre chi desidera fare un’esperienza concreta potrà scegliere tra varie proposte per l’estate 2015, compresa la rara opportunità di percorrere l’intero Cammino dell’Antica Regina in compagnia dei soci di Iubilantes. Durante il corso della manifestazione verrà distribuita copia delle recenti pubblicazioni

La serata si concluderà in compagnia dei Sulutumana e della band svizzera Make Plain che daranno vita ad un concerto sulla riva di Cernobbio con un concerto gratuito che avrà inizio alle ore 22.

sabato 6 giugno 2015

Formazione African Dance Revolution® Como con Knzo Mendy 20 giugno 2015- Palazzetto dello Sport - Cernobbio


Formazione African Dance Revolution® Como con Knzo Mendy



20 giugno 2015- Palazzetto dello Sport - Cernobbio


Un appuntamento da non perdere e aperto a tutti con Knzo Mendy! Knzo è stato uno di primi istruttori di Zumba livello Zumba Jammer , istruttore per istruttori di Zumba . Ha lavorato molto con il creatore di Zumba a Miami, Beto Perez. Nel 2013 ha fatto il corso speciale alla convention mondiale per 8,000 istruttori di Zumba African Mix ad Orlando, Florida, USA e conseguentemente ha lanciato il corso di formazione speciale African Dance Revolution ADR per istruttori di Zumba e di danza.

LUOGO:
Palazzetto Cernobbio
Villa Bernasconi
Via Regina, 7
22012 Cernobbio CO

ALLEVAMENTO
La formazione africana Dance Revolution Livello 1 con Knzo Mendy si svolge in un giorno 9:00-17:00 (con una pausa pranzo). Ecco l'ordine del giorno della formazione ADR livello 1:

Teoria:
-Storia e passi di danza (origine, la cultura, il significato, la musica ...)

Pratico:
-Chorégraphie (sentimento, di routine, spettacolo, danza e canzoni laboratorio di danza)
-Freestyle (Sviluppate le vostre assoli e demo)

Valutazione:
Otterrete il vostro certificato AFRICAN REVOLUTION Dance Step1 ADR (valido 1 anno). Questa certificazione vi dà l'opportunità di dare AFRICAN DANCE REVOLUTION corsi Fase 1. Un aggiornamento di questo certificato è obbligatorio ad ogni data di anniversario. O un certificato di formazione.

La formazione Livello 1 consente di accedere alle attrezzature di base per sostenervi. Il materiale AFRICAN DANCE REVOLUTION ADRN africana Danza Network Il 1 DVD AFRICAN DANCE REVOLUTION (di cui 9 Coreografia ADR livello 1) L'DANCE REVOLUTION AFRICANA L Compilation Music Vol. 1 (9 titoli tra cui Exclusive) Optare per la formazione continua Chiamato Familia ADRN F (African Dance Revolution Familia Network) Questa opzione consente di accedere alla formazione continua attraverso la nostra piattaforma per la rete africana Danza ADN . Il nostro team offre nuovi DVD e musica compilation ogni 2 mesi. Troverete tutto il materiale e dei contenuti necessari per il vostro sviluppo e la crescita come ADRN .

Informazioni e iscrizioni: www.zfitnesscomo.it